18+ Il gioco è severamente vietato ai minorenni e può causare dipendenza. Più informazioni: ADM
FINO A
1000€
IN BONUS DI
BENVENUTO
Registrati
Offerta valida solo per nuovi giocatori. Primo deposito: bonus del 100% fino a 400€. Secondo deposito: bonus del 100% fino a 300€. Terzo deposito: bonus del 100% fino a 300€. Deposito minimo: 10€, requisiti di puntata: 50x. Per poter ricevere l’offerta è necessario richiederla. Valida per 7 giorni a partire dalla data di registrazione. Clicca qui per leggere i Termini e Condizioni dell’offerta.

Volontari creano valvole per respiratori

 

Un gruppo di volontari italiani ha distribuito le versioni stampate in 3D di un dispositivo medico salvavita per il trattamento contro il coronavirus. Cristian Fracassi e Alessandro Romaioli hanno usato una stampante 3D per creare delle copie non ufficiali di una valvola brevettata che mancava negli ospedali italiani. Sembra però che il produttore ufficiale abbia minacciato di citare in giudizio il gruppo di volontari in quanto la produzione non è autorizzata. La valvola originale ha un costo di circa 10.000 euro, ma i volontari sono stati in grado di stampare delle repliche al costo di 1 euro.
 
 
Il quadro generale
L'Italia ha superato i 15.000 decessi a causa del COVID-19, oltrepassando la Cina come Paese con il più alto tasso di mortalità. Il virus sembra aver colpito il Paese ancora più duramente raggiungendo un tasso di mortalità di circa l'8,3%, oltre il doppio rispetto alla media mondiale stimata. Le unità di terapia intensiva sono completamente piene e il Paese sta vivendo una situazione di blocco totale mentre i servizi essenziali cercano di tenere la situazione sotto controllo. A poco a poco la situazione sta migliorando, ma si stima che possa durare fino all’estate.
 
 
Contestazioni
In un'intervista a The Verge, Romaioli ha spiegato che l'azienda si era semplicemente rifiutata di rilasciare i file di progetto, costringendoli a effettuare l’ingegneria inversa della valvola. A tal proposito ha dichiarato: “Ho parlato con un operatore che mi ha detto di non potermi dare i file perché sono di proprietà dell'azienda”.
 
Temporelli ha dato qualche dettaglio in più riguardo a questa conversazione in cui dice di non essere stato direttamente coinvolto: “Il gruppo a cui abbiamo chiesto i file si è rifiutato di darceli e ha detto che era illegale copiare le valvole. Diciamo che il rischio di essere citati in giudizio esiste da quando abbiamo bypassato il brevetto”.
 
 
Un prodotto creato per l’emergenza
Romaioli e Temporelli hanno sottolineato che il dispositivo ha un solo scopo. Il prodotto ufficiale rimane la soluzione migliore a lungo termine, ma per ora gli ospedali possono utilizzare questa alternativa in 3D per far fronte alla richiesta improvvisa.
 
Un ospedale in Italia aveva bisogno di valvole per respiratori per il trattamento dei pazienti affetti da coronavirus e, secondo il giornale Metro, il fornitore abituale dell'ospedale aveva dichiarato di non poter realizzare le valvole in tempo per curare i pazienti. Questo ha fatto in modo che partisse una ricerca per stampare in 3D delle repliche della valvola, e Cristian Fracassi e Alessandro Romaioli, che lavorano presso la startup italiana Isinnova, hanno messo a disposizione la stampante della loro azienda.
 
Tuttavia, quando la coppia ha chiesto al produttore ufficiale le cianografie da utilizzare per stampare le repliche, l'azienda ha rifiutato e ha minacciato di citarli in giudizio per violazione di brevetto. Fracassi e Romaioli sono comunque andati avanti misurando le valvole e stampandone tre diverse versioni in 3D.
 
 
Una creazione senza scopo di lucro
Secondo Massimo Temporelli, il fondatore dell'azienda italiana di soluzioni produttive FabLab che ha contribuito a reclutare Fracassi e Romaioli, finora le valvole da loro realizzate sono state utilizzate su 10 pazienti a partire dal 14 marzo.
 
“I pazienti erano persone in pericolo di vita e noi abbiamo agito. Punto,” ha detto Fracassi in un post su Facebook. “E non abbiamo alcuna intenzione di trarre profitto da questa situazione, non useremo i disegni o il prodotto al di là dello stretto necessario per far fronte all’emergenza. Non diffonderemo il disegno. Lo abbiamo fatto solo perché con la stampa 3D si può tentare rapidamente una piccola produzione che sarebbe impossibile in un’industria”.
 
In questi tempi d’incertezza, notizie come questa possono essere un’ulteriore fonte di stress. Per alcune persone il gioco online, come ad esempio il nostro blackjack, è un modo per divertirsi e distrarsi, cercando di minimare lo stress; in tal caso, consigliamo di adottare come sempre un comportamento di gioco responsabile ed essere consapevoli del proprio stato d’animo mentre si gioca.
 
 
 


Post recenti


Il coronavirus tra presente e futuro

La pandemia di coronavirus dovrebbe essere un promemoria eloquente per ricordare che la comunità...


I concerti di Fedez ai tempi del coronavirus

Ormai tutto il mondo è in quarantena a causa della pandemia di coronavirus, ma l’Italia ha...


Le 10 cose da fare se sei in isolamento

Ormai siamo tutti isolati a causa della pandemia di coronavirus e, anche se un paio di giorni sul...


I rischi economici causati dal Covid-19

Dal momento che il virus era stato ampiamente ignorato mentre si diffondeva in Cina, all&rsquo...


Pubblicità ritirate o rimandate a causa del coronavirus

La pandemia di coronavirus è arrivata improvvisamente causando più di 80.000 vittime in tutto il...


Volontari creano valvole per respiratori

Un gruppo di volontari italiani ha distribuito le versioni stampate in 3D di un dispositivo...


La situazione del coronavirus in Italia

Poiché il coronavirus (COVID-19) continuava la sua rapida diffusione in tutta Italia, il governo...


Uniti dalla musica

L'Italia è uno dei Paesi più colpiti dalla pandemia di coronavirus, con oltre 70.000 casi...


Il coronavirus può aiutare l’ambiente?

Quindi cosa significano tutti questi cambiamenti ambientali? Molte di queste risposte...


L’epidemia di coronavirus in Italia

Dopo l'epidemia di coronavirus (COVID-19) del 2019 iniziata a Wuhan in Cina, il governo...

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza di gioco possibile. Continuando a navigare accetti l’uso dei cookie. Si prega di leggere la nostra informativa sui cookie per maggiori dettagli.