18+ Il gioco è severamente vietato ai minorenni e può causare dipendenza. Più informazioni: ADM
FINO A
1000€
IN BONUS DI
BENVENUTO
Registrati
Offerta valida solo per nuovi giocatori. Primo deposito: bonus del 100% fino a 400€. Secondo deposito: bonus del 100% fino a 300€. Terzo deposito: bonus del 100% fino a 300€. Deposito minimo: 10€, requisiti di puntata: 50x. Per poter ricevere l’offerta è necessario richiederla. Valida per 7 giorni a partire dalla data di registrazione. Clicca qui per leggere i Termini e Condizioni dell’offerta.

Il coronavirus può aiutare l’ambiente?

 

Quindi cosa significano tutti questi cambiamenti ambientali? Molte di queste risposte dipenderanno da come le persone sceglieranno di vivere in questo periodo di grande incertezza. Vediamo intanto gli effetti positivi a cui stiamo già assistendo:
 
Acqua

Il canale di Venezia, solitamente pieno di gondole e navi da crociera, è ora deserto. Questa città ospita solitamente quasi 700.000 persone durante il mese di marzo. Le navi da crociera che viaggiano nella laguna hanno causato dei livelli di inquinamento nocivi e in questo periodo l’acqua ha potuto purificarsi.
 
A Venezia, i canali, spesso torbidi, hanno recentemente iniziato a diventare più chiari ed è possibile vedere i pesci. I cambiamenti sono avvenuti rapidamente grazie al blocco totale delle imbarcazioni. Il declino del turismo ha riportato le acque lagunari ai tempi del dopoguerra quando era ancora possibile fare il bagno in queste acque.
 
Aria

Sicuramente un aspetto positivo importante è che la Terra può finalmente respirare un po’. Gli scienziati hanno notato la rapidità con cui il clima si sta già rivitalizzando e riprendendo dai danni del cambiamento climatico provocato dagli umani. Anche se l'isolamento sociale è difficile, ha avuto un effetto molto positivo sulle emissioni di CO2. Tra il 1° gennaio e il 12 marzo le concentrazioni di biossido di azoto - prodotto da auto e centrali elettriche - sono diminuite enormemente, soprattutto in Italia.
 
L’isolamento sociale e di alcune città ha visto una diminuzione delle auto in circolazione e la chiusura di tutti gli esercenti che non forniscono servizi essenziali, il che significa che il gas nocivo emesso dai veicoli, dalle centrali elettriche e dagli impianti industriali si è quasi completamente arrestato.
 
La rivista Scientific American osserva che eventi come la recessione del 2008 hanno causato cali di emissioni di carbonio simili a livello globale. D’altro canto però è dimostrato che un maggiore isolamento sociale si traduce in un grande utilizzo energetico casalingo che è una cosa negativa. Ci si aspetta comunque che l'inquinamento si riduca ulteriormente man mano che le particelle nell'atmosfera si disperderanno o verranno assorbite.
 
La natura riprende il suo posto

Come sarebbe un mondo senza umani? Grazie al fatto che le città sono deserte, gli animali ricominciano ad appropriarsi dei propri spazi. Non a caso, infatti, sono stati visti scoiattoli, anatre e delfini che uscivano di giorno.
 
Gli italiani, naturalmente, amano questo aspetto positivo. Un utente, che ha visto un cinghiale bighellonare per le strade, ha scritto su Twitter: “Cinghiali in giro nella mia città, delfini nel porto di Cagliari, anatre nelle fontane di Roma, canali di Venezia con acqua pulita e piena di pesci… La natura sta recuperando i suoi spazi durante la quarantena italiana”.
 
E mentre gli animali si riappropriano degli spazi esterni, tu potresti divertirti in casa giocando a blackjack, poker, roulette francese gold o craps grazie al nostro casinò online Voglia di Vincere!


Post recenti


Il coronavirus tra presente e futuro

La pandemia di coronavirus dovrebbe essere un promemoria eloquente per ricordare che la comunità...


I concerti di Fedez ai tempi del coronavirus

Ormai tutto il mondo è in quarantena a causa della pandemia di coronavirus, ma l’Italia ha...


Le 10 cose da fare se sei in isolamento

Ormai siamo tutti isolati a causa della pandemia di coronavirus e, anche se un paio di giorni sul...


I rischi economici causati dal Covid-19

Dal momento che il virus era stato ampiamente ignorato mentre si diffondeva in Cina, all&rsquo...


Pubblicità ritirate o rimandate a causa del coronavirus

La pandemia di coronavirus è arrivata improvvisamente causando più di 80.000 vittime in tutto il...


Volontari creano valvole per respiratori

Un gruppo di volontari italiani ha distribuito le versioni stampate in 3D di un dispositivo...


La situazione del coronavirus in Italia

Poiché il coronavirus (COVID-19) continuava la sua rapida diffusione in tutta Italia, il governo...


Uniti dalla musica

L'Italia è uno dei Paesi più colpiti dalla pandemia di coronavirus, con oltre 70.000 casi...


Il coronavirus può aiutare l’ambiente?

Quindi cosa significano tutti questi cambiamenti ambientali? Molte di queste risposte...


L’epidemia di coronavirus in Italia

Dopo l'epidemia di coronavirus (COVID-19) del 2019 iniziata a Wuhan in Cina, il governo...

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza di gioco possibile. Continuando a navigare accetti l’uso dei cookie. Si prega di leggere la nostra informativa sui cookie per maggiori dettagli.