18+ Il gioco è severamente vietato ai minorenni e può causare dipendenza. Più informazioni: ADM
FINO A
1000€
IN BONUS DI
BENVENUTO
Registrati
Offerta valida solo per nuovi giocatori. Primo deposito: bonus del 100% fino a 400€. Secondo deposito: bonus del 100% fino a 300€. Terzo deposito: bonus del 100% fino a 300€. Deposito minimo: 10€, requisiti di puntata: 50x. Per poter ricevere l’offerta è necessario richiederla. Valida per 7 giorni a partire dalla data di registrazione. Clicca qui per leggere i Termini e Condizioni dell’offerta.

L’epidemia di coronavirus in Italia

 

Dopo l'epidemia di coronavirus (COVID-19) del 2019 iniziata a Wuhan in Cina, il governo italiano ha confermato i primi casi di malattia nel paese il 30 gennaio 2020, quando il virus è stato individuato in due turisti cinesi in visita in Italia. Un terzo caso è stato confermato il 7 febbraio con un paziente italiano tornato da Wuhan. Il numero di casi confermati è aumentato il 21 febbraio quando è stata confermata l'infezione di sedici persone in Lombardia e in Veneto.
 
 
Quarantena nazionale

Il 9 marzo 2020 il governo italiano ha imposto una quarantena nazionale, limitando la circolazione della popolazione, salvo necessità, in risposta alla crescente pandemia di COVID-19 nel paese. Queste restrizioni hanno imposto inoltre la chiusura temporanea di negozi e attività commerciali non essenziali e di tutte le scuole e università. Queste disposizioni hanno fatto seguito a una restrizione annunciata il giorno precedente che ha coinvolto sedici milioni di persone interessando l'intera regione Lombardia e quattordici province limitrofe di Emilia-Romagna, Veneto, Piemonte e Marche.
 
Le misure di blocco, pur essendo state ampiamente approvate dall'opinione pubblica, sono state anche descritte come la più grande soppressione dei diritti costituzionali nella storia della Repubblica.
 
 
Impatto
 
Economico

Il responsabile del New York Times di Roma, Jason Horowitz, ha definito così il blocco: "Sacrificare l'economia italiana nel breve periodo per salvarla dalle devastazioni del virus nel lungo periodo", con Milano considerata la capitale economica del paese e Venezia una delle più importanti destinazioni turistiche. Le regioni Lombardia e Veneto producono da sole un terzo del prodotto interno lordo italiano.
 
Già prima dell'espansione della quarantena, si prevedeva che l'economia italiana sarebbe entrata in recessione a causa dell'impatto dell'epidemia. Si prevede, quindi, che l'impatto di una più ampia quarantena porterà l'economia europea in una condizione di recessione.
 
Il FTSE MIB, l'indice azionario della Borsa italiana, è sceso dell'11% il lunedì 9 marzo alla riapertura del mercato. Questo giorno è stato soprannominato "Black Monday". I settori più colpiti dal blocco sono quelli del turismo, della ristorazione, della vendita al dettaglio, dell'arte, dell'intrattenimento e dei trasporti che rappresentano complessivamente circa il 23% del prodotto interno lordo del paese. Si prevede una crisi anche per il turismo.
 
Ambientale

Durante il blocco all'inizio del 2020, le emissioni di biossido di azoto sono diminuite drasticamente nel Nord Italia di quasi il 30%.
 
 
Efficacia

Gli effetti di tali misure sono visibili. C’è stata una riduzione del 50% degli spostamenti tra le province e del 19% delle interazioni personali. Il 17 marzo il vicepresidente della Lombardia Fabrizio Sala, ha registrato un livello di riduzione complessiva della mobilità sociale nella regione pari al 60%, confrontando la situazione del 16 marzo con quella del 20 febbraio. Tale livello non è stato però ritenuto sufficiente.
 
Il confronto tra la provincia di Lodi (dove è stato imposto un rigido blocco in alcune zone a partire dal 24 febbraio) e la provincia di Bergamo (dove è iniziato più tardi, il 9 marzo), ha mostrato che la prima si è ripresa più velocemente e l'aumento esponenziale dei casi si è fermato.
 
 
Divertimento anche in casa
 
Siamo consapevoli che dover rimanere in casa senza contatti esterni può diventare noioso e demotivante. Svagarsi con i propri hobby o con fonti d’intrattenimento come i giochi da casinò di Voglia di Vincere potrebbe aiutare a rendere più sopportabile questa situazione.
 
Voglia di Vincere è ottimizzato per svariate piattaforme, quindi potrai divertirti alla roulette, al blackjack e alle slot machine sul tuo cellulare o PC. Ti aiuteranno a distrarti e a passare in maniera più piacevole questa situazione. Ricordiamo comunque a tutti i giocatori che è importante non esagerare e imporsi delle limitazioni, per far sì che il comportamento di gioco rimanga sempre sotto controllo e responsabile.
 
 
 
 


Post recenti


Il coronavirus tra presente e futuro

La pandemia di coronavirus dovrebbe essere un promemoria eloquente per ricordare che la comunità...


I concerti di Fedez ai tempi del coronavirus

Ormai tutto il mondo è in quarantena a causa della pandemia di coronavirus, ma l’Italia ha...


Le 10 cose da fare se sei in isolamento

Ormai siamo tutti isolati a causa della pandemia di coronavirus e, anche se un paio di giorni sul...


I rischi economici causati dal Covid-19

Dal momento che il virus era stato ampiamente ignorato mentre si diffondeva in Cina, all&rsquo...


Pubblicità ritirate o rimandate a causa del coronavirus

La pandemia di coronavirus è arrivata improvvisamente causando più di 80.000 vittime in tutto il...


Volontari creano valvole per respiratori

Un gruppo di volontari italiani ha distribuito le versioni stampate in 3D di un dispositivo...


La situazione del coronavirus in Italia

Poiché il coronavirus (COVID-19) continuava la sua rapida diffusione in tutta Italia, il governo...


Uniti dalla musica

L'Italia è uno dei Paesi più colpiti dalla pandemia di coronavirus, con oltre 70.000 casi...


Il coronavirus può aiutare l’ambiente?

Quindi cosa significano tutti questi cambiamenti ambientali? Molte di queste risposte...


L’epidemia di coronavirus in Italia

Dopo l'epidemia di coronavirus (COVID-19) del 2019 iniziata a Wuhan in Cina, il governo...

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza di gioco possibile. Continuando a navigare accetti l’uso dei cookie. Si prega di leggere la nostra informativa sui cookie per maggiori dettagli.