5 fortunatissimi ritrovamenti di tesori


Oggi, qui a Voglia di Vincere, parlerò di tesori sepolti, una di quelle cose che sembrano esistere solo nelle storie che sentivamo da bambini. Tuttavia, nel corso della storia, diversi oggetti di valore sono spesso stati sepolti o perduti. E talvolta, magari senza neanche cercarli, qualcuno ha fatto dei ritrovamenti senza prezzo… o quasi. Di seguito, c’è un elenco di alcuni dei più ricchi tesori ritrovati nella storia.


Il Tesoro di Cuerdale


Alcuni elementi del Tesoro di Cuerdale.
 Immagine: ilfattostorico.com

Composto da oltre 8.600 pezzi tra monete d’argento, gioielli e oggetti d’argento e metallo, questo tesoro fu ritrovato nel 1840 da un gruppo di operai che stava riparando l’argine del fiume Ribble a Cuerdale, in Inghilterra, e si stima abbia un valore di circa $2.600.000.

Il tesoro comprende prevalentemente oggetti provenienti dai regni vichinghi inglesi, ma in esso si trovano anche esemplari scandinavi, italiani, islamici, carolingi e bizantini.

Parte del tesoro di Cuerdale è ora esposta al British Museum.


Il Tesoro dello Staffordshire


Elementi del Tesoro dello Staffordshire.
Immagine: mentalfloss.com

Scoperto nel 2009 da Terry Herbert, che stava usando un metal detector in un campo vicino ad Hammerwich, nello Staffordshire, questo tesoro è il più grande ritrovamento (avvenuto in Gran Bretagna) di oggetti d’oro d’epoca anglosassone.

Composto da oltre 3.500 oggetti, prevalentemente d’uso militare e, in parte, religioso e decorativo, il Tesoro dello Staffordshire risale circa al VII-VIII secolo, e si stima che abbia un valore approssimativo di $3.300.000.

Il tesoro è ora esposto al Museum and Art Gallery di Birmigham.


Il Tesoro di Środa


La corona e altri elementi del Tesoro di Środa.
 Immagine: wroclaw.pl

Uno dei rinvenimenti più rilevanti del XX secolo, il Tesoro di Środa iniziò a tornare alla luce nel 1985, durante la demolizione di un vecchio edificio nel paese polacco di Środa Śląska, con il ritrovamento di un vaso colmo di monete d’argento, risalente al XIV secolo. Nel 1988, ad esso si aggiunsero diversi esemplari di gioielleria, ancora più monete (d’argento e d’oro), e addirittura una corona d’oro femminile.

Le stime riguardanti il valore di questo tesoro oscillano tra i $50 e i $100 milioni.

E ora, vediamo quelli senza prezzo.


Il Tesoro di Panagjurište


I calici rituali del Tesoro di PanagjuriÅ¡te.   Immagine: bulgariatravel.org

Rinvenuto nel 1949 a Panagjurište, in Bulgaria, dai tre fratelli Pavel, Pekto e Michail Deivkos, questo tesoro consiste in 7 calici (rhytà), un’anfora e un vaso rituale, tutti in oro a 23 carati, risalenti al IV-III secolo a.C., e probabilmente tutti usati in rituali religiosi.

Il valore di questo ritrovamento è inestimabile.


Gli Ori della Battriana


Una delle corone d'oro degli Ori della Battriana. Immagine: mentalfloss.com

Questo tesoro dal valore incommensurabile, risalente circa al I secolo, fu rinvenuto nell’Afghanistan settentrionale, nell’antica regione della Battriana, in una località che fu poi ribattezzata Tillya Tepe (collina d’oro), quando 6 camere funerarie furono scoperchiate, rivelando oltre 21.000 ornamenti in oro.

Si pensa che la camera funeraria appartenesse a un principe nomade e a 5 donne (probabilmente le sue mogli). Il tesoro è costituito da elementi provenienti da Cina, India, Grecia, estremamente elaborati e ricoperti di pietre preziose.


Hai mai trovato un tesoro?


Il tuo tesoro potrebbe arrivare mentre giochi a Voglia di Vincere casinò: unisciti a Lara Croft nella slot Tomb Raider™, o parti insieme al simpatico cercatore di tesori della slot machine online Jungle Jim - El Dorado… il jackpot potrebbe essere il tesoro che stavi aspettando!
 
VdvCTA-2.png

 

Pubblicato: 01/20/2017